Il piatto che scalda l’inverno: crema di cardi e formaggio

di Anna 6 gennaio 2012
2 votes, 4.00 avg. rating (77% score)

Ecco una crema di verdure invernale che mette d’accordo tutti: vegetariani e onnivori, golosi e salutisti. Il cardo è tra le verdure ingiustamente dimenticate. E’ ricco di sali minerali, fibre e antiossidanti ed è l’unica verdura di stagione durante l’inverno, oltre a cavoli e patate. Quindi chi vuole consumare prodotti a chilometri zero dovrebbe ricordarsi più spesso che il cardo, è appetitoso al palato ed è amico dell’ambiente.

Vediamo insieme questa delicata prelibatezza.

Crema di cardi e formaggio

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di cardi gobbi
  • 150 g di formaggio Raschera a fette
  • 80 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 l di brodo
  • ½ l di latte
  • 150 g di panna fresca
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di farina bianca
  • una noce di burro
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino
  • noce moscata

Preparazione:

Lavate e mondate con molta cura i cardi, tagliando le parti esterne più dure e separando le coste. Lavate in acqua fredda a cui avrete aggiunto il succo di limone. Togliete le parti fibrose e fate le coste a cubetti di un paio di centimetri di larghezza. In un pentolino fate bollire il latte diluito con un paio di bicchieri d’acqua in cui avrete sciolto la farina. Fate lessare i pezzetti di cardo in questa mistura per 10 minuti, poi scolateli.

In una casseruola dai bordi alti, fate rosolare il cardo con olio e aglio in camicia per 15 minuti. Aggiungete poi il burro negli ultimi due minuti di cottura. Mettete a bollire a parte il brodo (di carne o di verdure, per un gusto più delicato), poi versatelo tutto nei cardi, avendo l’accortezza di togliere prima l’aglio. Lasciate cuocere per 30 minuti. Quando il cardo è tenero, scolatelo e passatelo al mixer, per ottenere una crema fine. Quindi versate nuovamente la crema nel brodo caldo.

Versate la panna e i formaggi. Mescolate con cura e lasciate la fiamma bassa finché la crema non si sarà ristretta. Per addensare il tutto potete lavorare burro e farina (il cosiddetto burro Marnier) a parte e metterne piccole quantità alla volta finché la crema non avrà raggiunto la consistenza desiderata. Aggiustate di sale e di noce moscata. Servite la crema di cardi ben calda, accompagnata da crostini di pane abbrustolito.

2 votes, 4.00 avg. rating (77% score)
Un'insolita prelibatezza: insalata di pera e melagrana

Un’insolita prelibatezza: insalata di pera e melagrana

I contorni di verdure fresche, diciamocelo, non sono sempre il massimo della creatività durante l’inverno. L’insalatona lattuga, pomodori e carote è un grande classico, ma se volessimo osare un po’? La ricetta che vi propongo oggi è una piacevole sorpresa che mi è capitata a una cena tra amici. Può essere servita come antipasto o […]

Sugo o contorno? Ecco il vero friggione bolognese

Sugo o contorno? Ecco il vero friggione bolognese

Il friggione, o frizàun in dialetto, è un umido tradizionale a base di cipolle bianche e pelati, ottimo come contorno alle carni o come sugo per crostini, polenta e pasta. La sua ricetta è antichissima, risale addirittura al 1886, ma è stata depositata dall’Accademia Italiana della Cucina presso la Camera di Commercio di Bologna solo […]

14 ottobre: la Giornata mondiale dell'uovo

14 ottobre: la Giornata mondiale dell’uovo

E chi l’avrebbe mai detto? Oggi è la Giornata mondiale dell’uovo. Questa ricorrenza è stata indetta dall’International Egg Commission per celebrarne l’importanza nell’alimentazione umana. L’uovo ha infatti moltissime proprietà e ha un alto potere nutritivo. E’ ricco di proteine, grassi buoni, ferro, zinco e vitamine.

L'estate non vuole finire: addolciamola coi fichi

L’estate non vuole finire: addolciamola coi fichi

Oggi vi propongo due freschissimi antipasti, rapidi da preparare e semplici negli ingredienti. Abbiniamo la dolcezza dei fichi con il salato del prosciutto crudo e del caprino, per lasciarci avvolgere da piacevoli sensazioni contrastanti. Fichi al caprino Ingredienti per 2 persone 2 fichi sodi 100 g di formaggio caprino 4 acini d’uva bianca da tavola […]

Viva la vendemmia: il menu a base d'uva

Viva la vendemmia: il menu a base d’uva

L’estate sta cedendo lentamente il passo all’autunno, la campagna si colora di grappoli dorati e violacei. In questi giorni potremo gustare tante qualità d’uva e presto arriverà anche il vino novello. Perché non celebrare questo frutto dalle mille proprietà con un bel pranzo domenicale? Ecco la mia proposta di menu per assaporare al meglio il […]

Ricette stem-to-root, ovvero: in cucina non si butta via niente

Ricette stem-to-root, ovvero: in cucina non si butta via niente

Forse l’espressione stem-to-root non vi dice niente. Letteralmente si traduce “dal gambo alla radice” e significa utilizzare per intero un prodotto.  Ma davvero per intero, compresi anche semi, bucce e gambi. Come facevano le nostre nonne, e noi stupidamente non facciamo più, per evitare gli sprechi bisogna darsi alla cucina degli scarti. Gli chef più […]

Fritto a sorpresa con Calvè: Visto che buono?

Fritto a sorpresa con Calvè: Visto che buono?

Una patita di cucina come me finisce sempre per portare la conversazione, in qualunque contesto, sull’argomento. E inevitabilmente parte lo scambio di ricette. Ed è così che in ufficio ti cominciano ad arrivare i bigliettini come a scuola. E su brandelli di carta intestata ti arriva la zuppa di carote, o la vera ricetta per […]

Torta estiva alla frutta

Torta estiva alla frutta

In estate il solo pensiero di accendere il forno fa star male. Ma come rinunciare alle buone torte fatte in casa? Vi propongo una ricetta che accontenta la voglia di dolce senza dover alzare la temperatura. E’ un’ottima alternativa alla classica torta alla frutta. Torta estiva alla frutta Ingredienti per 6 persone 150 g di […]

Tre ricette estive per cucinare le acciughe

Tre ricette estive per cucinare le acciughe

Oggi vediamo insieme tre ricette fresche, veloci, sane e molto economiche. L’acciuga è un pesce azzurro di piccola taglia molto saporito e versatile, ricco di proteine e omega tre. Vi propongo un antipasto genuino, un primo di sostanza e un secondo raffinato a base di acciughe. Antipasto – Bruschette rustiche estive Ingredienti  per 2 persone […]