Pubblicato in: Cibo e Salute, Ricette

Dolci di Carnevale vegani: i bomboloni alla crema

di Anna 21 febbraio 2012
Dolci di Carnevale vegani: i bomboloni alla crema
2 votes, 5.00 avg. rating (90% score)

Sotto l’input delle mie amiche vegetariane mi sono messa a rimbalzare tra siti e blog di cucina alternativa. E visto che è Carnevale, mi sono messa a sperimentare alcune prelibatezze tipiche del periodo, rivedute e corrette in chiave vegana.

Il bombolone alla crema è quello che più mi ha soddisfatto: godurioso esattamente come quelli di pasticceria, ma con meno colesterolo. Non che si debba abbandonare la vecchia via, ma le deviazioni sono sempre gradite. Soprattutto se portano a risultati come questi. Slurp!

Ingredienti per i bomboloni

  • 500 g farina
  • 60 g zucchero
  • 70 g margarina
  • scorza di un limone
  • 25 g lievito di birra fresco
  • olio per friggere
  • scorza grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale

Ingredienti per la crema

  • 500 ml di latte di soia alla vaniglia
  • 40 g di farina
  • 25 g margarina
  • 2 cucchiai di malto di riso
  • 1/2 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 3 cucchiai di panna di soia
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo vanigliato
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata

Preparazione

Cominciamo col preparare la crema. Mettete il latte di soia in un pentolino e fatelo scaldare a fuoco basso, quindi aggiungete margarina, malto e la buccia di limone. Quando il latte è ben caldo, incorpora poco alla volta la farina, mescolando con cura con una frusta per almeno tre-quattro minuti. Quindi aggiungete lo zucchero, la panna e la curcuma, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Togliete dal frigo la margarina e fatela ammorbidire a temperatura ambiente. Scaldate un poco d’acqua e usatelo per stemperare il lievito in una ciotola. Sul tagliere fate una fontanella con la farina e aggiungete sale zucchero e la scorza di limone. Amalgamate con la margarina morbida e il lievito diluito. Impastate bene a mano, finché non diventerà elastico e omogeneo, eventualmente aggiungendo un po’ d’acqua. Mettete la palla in una ciotola coperta da un canovaccio e fatelo riposare per due-tre ore in un luogo caldo.

Al termine del tempo di lievitazione, impastate nuovamente a mano e stendete con l’ausilio di un mattarello, finché non raggiungerete lo spessore di un centimetro. Aiutatevi con un bicchiere o un coppa-pasta per ricavare dei dischetti, del diametro circa di 7 cm. Lasciate quindi riposare i dischetti per almeno un’ora, coperti con un canovaccio. Dopo che la pasta avrà riposato, in una casseruola scaldate l’olio abbondante. Quando sarà caldo, friggete un paio di dischetti alla volta, girandoli con una schiumarola.

Appena sono dorati e gonfi sono da togliere: adagiateli su un piatto con carta assorbente e poi passateli nello zucchero (semolato o a velo). Preparate un sac-à-poche con la crema, praticate una piccola apertura sul lato di ogni dolcetto e farcite i bomboloni senza lesinare. Buon Carnevale!

Cerchi altre ricette di Carnevale? Dai un’occhiata a:

 

Sullo stesso argomento potresti leggere:

Dolci di Carnevale vegani: i bomboloni alla crema
2 votes, 5.00 avg. rating (90% score)

I commenti sono chiusi.